martedì 7 aprile 2015

STADION CORSA ANNI 50

STADION BICI CECOSLOVACCA NATA PRIMI ANNI 50 DA UNA COSTOLA DELLA FAVORIT ALMENO DALLE
INFORMAZIONI RICAVATE DA WIKI (CHE ORA NON TROVO PIU') NATA COME REPARTO CORSE O MEGLIO NATA COME COSTRUTTRICE DI BICI PREVALENTEMENTE CORSA (SINCERAMENTE POI SUL WEB HO TROVATO SOLO BICI PASSEGGIO ECC.. MA COSI DICEVA L' ARTICOLO)  ALMENO NEL 1951 SFORNO' LA BELLEZZA DI BEN 15 MODELLI CORSA NON SO' SE QUESTA E' UN CORSA PURO OPPURE UN MEZZA CORSA PER NOI SAREBBE UNA MEZZA MA PER LORO PROBABILMENTE UN CORSA
BICICLETTA MOLTO PARTICOLARE SOPRATTUTTO CON LE MISURE E LA COSTRUZIONE
I TUBI PRINCIPALI DEL TELAIO  DA MM 25 AL POSTO DEI 28 NOSTRI (ESTERNAMENTE ) INTERNO 22 MM
CANNOTTO SELLA DA 22 UN BUON RISPARMIO DI PESO IN EFFETTI IL TELAIO E' LEGGERO  FORCELLA
NELLA PARTE ALTA MOLTO AEREODINAMICA  PEDIVELLE LA 18 CM AL POSTO DEI 17 NOSTRI
E MOVIMENTO CENTRALE A CUSCINETTI A SFERA SKF 6203 E' LA PRIMA BICI CHE TROVO CON QUESTO SISTEMA DI CUSCINETTI E SINCERAMENTE MI CHIEDEVO COME MAI NESSUNO L' AVESSE MAI PENSATO
ADESSO MI HANNO RISPOSTO PRATICAMENTE L' ANTESIGNANO DEI MODERNI MOVIMENTI CENTRALI 

RICCA DI PARTICOLARI INTERESSANTI  MA CONTRASTANTI SOLITAMENTE LE BICI CHE RESTAURO
MI FANNO PENSARE AL VECCHIO PROPRIETARIO MA QUESTA MI HA FATTO ANDARE OLTRE
MI HA FATTO PENSARE AN UN INTERO STATO : ANNI 50 FINITA LA GUERRA DA POCO TUTTI ANCORA
PROVATI DAL EVENTO BELLICO PARTONO CON LA COSTRUZIONE DI QUESTO TIPO DI TELAIO CHE DIMOSTRA UNA GRANDE VOGLIA DI INNOVAZIONE POI D' ALTRO CANTO USANO ANCORA CERCHI
DI GRANDI DIMENSIONI ALTRETTANTO PER LE COPERTURE E IL MANUBRIO E LEVE (BELLISSIMI)
DI CONCEZIONE ANNI 30 IL CAMBIO DI BUONA FATTURA CON SEMPLICI MA INTELLIGENTI
REGOLAZIONI MOLTO SIMILE AL SIMPLEX MA SECONDO ME MIGLIORE
APPUNTO UN CONTRASTO UNA GRAN VOGLIA DI NUOVO MA LEGATI SEMPRE ALLE TRADIZIONI
NON SO SE LA MIA ANALISI SIA CORRETTA MA E' QUELLO A CUI MI HA FATTO PENSARE QUESTA
STADION     

FANTASTICA PIEGA MA SECONDO ME ANTECEDENTE ALMENO COME MODELLO
AL PERIODO DELLA BICI LO STESSO PER LE LEVE UNA DELLE 2 PROBABILMENTE SOSTITUITA
CAUSA CADUTA O PER QUALCHE ALTRO MOTIVO 

FORCELLA MOLTO AEREODINAMICA VISTA DALL' ANTERIORE LA TESTA AL POSTO
DELLA CLASSICA CROMATURA UN ASTUCCIO CROMATO SICURAMENTE MENO DISPENDIOSO
 RAPIDA LA LAVORAZIONE UNA VOLTA FINITA LA FORCELLA BASTAVA INFILARE L' ASTUCCIO
GIA' PRONTO SENZA DOVER MANDARE LA FORCELLA IN CROMATURA

FRENO A TAMBURO STYRIA DI EGREGIA FATTURA NON SO SE FOSSE MONTATO DI PRIMO IMPIANTO
IN QUANTO ANCHE IL CERCHIO ANTERIORE DIFFERISCE DAL POSTERIORE COME
FILETTATURA IL FRENO OLTRE ALLE MOLLE RICHIAMO GANASCE HA UNA MOLLA RICHIAMO
LEVA INDIPENDENTE 

RAGGIATURA ESTERNA CON CERCHI ARROTONDATI
COPERTURE A TALLONE

PIPA FAVORIT MISTA ALLUMINIO FERRO BELLO ANCHE IL MOTIVO DEL CANNOTTO



PEDIVELLE DA 18CM MOVIMENTO CENTRALE ABBASTANZA GRANDE RISPETTO
AL RESTO PER CONTENERE I CUSCINETTI CON DIAMETRO ESTERNO  40 MM

FRENATURA AL POSTERIORE A GANASCIA

LEVA CAMBIO NON MARCATA MOLTO SIMILE AL SIMPLEX

GUARNITURA CON CERCHI CLASSICA STADION

CAMBIO UNION MADE CECOSLOVACCHIA NATO ANCHE LUI  IN QUEGLI ANNI
CON 2 ROCCHETTI MOLTO INTERESSANTE LA REGOLAZIONE DEL PRECARICO DELLA
MOLLA SPINTA POSTERIORE SENZA SMONTARE NIENTE ANCHE QUESTO MI HA DATO
VITA DURA PER RENDERLO OTTIMALE 

N° TELAIO 420257 NON PENSO SIA UN NUMERO CRONOLOGICO ALTRIMENTI  CI SAREBBE
IN GIRO QUALCHE STADION IN PIU' PENSO CHE ABBIA UNA SUA LOGICA

CANNOTTO SELLA DIAMETRO 22 SOLITAMENTE DA 26.5 A 27 E PIU' 

DALLA SELLA




COPERTURE ABBONDANTI 28 X 1.2 A TALLONE 

 DOPO AVER ELENCATO TUTTE LE INNOVAZIONI DI QUESTA BICI
PURTROPPO  DEVO DIRE CHE IL RISULTATO  NON E' STATO NELLE ASPETTATIVE
IN QUANTO IL TELAIO LEGGERO VIENE VANIFICATO DALLE COPERTURE PESANTI
E AHIME ANCHE LE LEVE LUNGHE DELLE PEDIVELLE DA 18 CM NON RENDONO LA BICI PIU'
LEGGERA MA IL CONTRARIO  COMUNQUE QUI VORREI APRIRE UN ALTRO CAPITOLO  PREFERISCO
SEMPRE FARE UNA CORSA STORICA CON UNA BICI PESANTE ECC.. CHE ABBIA
QUALCOSA DI PARTICOLARE E VECCHIO CHE FARLA CON UNA BIANCHI ANNI 90 ( DI CUI NON DICO PERCHE' NON SO' NEMMENO IL MODELLO )
UN ALTRA COSA APPROFITTO DI QUESTA PICCOLA PARENTESI CRITICA PER AFFERMARE UN
MIO PENSIERO CHE HO DA TEMPO SECONDO ME UNA BICI PUO' ESSERE CONSIDERATA D' EPOCA
SE HA ALMENO 50 ANNI NON PUO' ESSERE USATO IL CRITERIO DEL EPOCA UGUALE AD UNA
AUTOMOBILE O AD UNA MOTO UNA BICI DEL 1995 NON E' D' EPOCA E' SEMINUOVA PER CONTO MIO.
CHIUDO LA PARENTESI 
ECCO I CUSCINETTI 6203 SKF MADE IN SWEDEN DEL MOVIMENTO CENTRALE
CON LE GHIERE DI BLOCCAGGIO

NOTARE ANCHE IL PERNO CON LAVORAZIONE DI FINE CORSA DEI CUSCINETTI
ALTRA COSA I TRE FORI DELLE GHIERE 2 SONO PER IL SERRAGGIO  QUELLI' A 180°
QUELLO MEDIANO E' UN FORO PER LA LUBRIFICAZIONE 

MOVIMENTO CENTRALE CON LE SEDI PER CUSCINETTI 



DEPLIAN PUBBLICITARI DELLA STADION

venerdì 20 marzo 2015

FIORELLI CONDORINO BOY 1957

Questa bici ha una storia lontana che cercherò di spiegarvi in breve: interprete Luigi conosciuto qualche tempo fa per altri motivi appassionato di varie cose tra cui Trattori d' epoca parlando è uscito il discorso, bici  mi propose il restauro di questa Fiorelli Condorino del 1957 la bici del padre donatagli 
dal nonno all' eta di 14 anni LUIGI vorrebbe regalarla di nuovo al padre per il suo 70°compleanno il prossimo settembre ho cercato di spiegargli che il valore del restauro superava il valore della bici 
ma sue testuali parole " Per mio padre questo ed altro " parole di altri tempi allora accettai anche se la cosa non era proprio semplice vedi foto: premettendo che voleva un restauro totale una bici EX NOVO anche perchè con un conservativo era dura ottenere l' effetto voluto
E' stato un restauro impegnativo ma molto bello soprattutto a livello emotivo dovevamo ricreare la gioia e la meraviglia di quel bambino di 14 anni nel 1957 adesso nel 2015 in un signore ormai settantenne non è stato un restauro "normale" dovevo dare il meglio di me e io l' ho dato ( tutto e migliorabile e criticabile )ma io so' di aver fatto il massimo che potevo in questo momento un domani forse migliorerò ancora; ma bisogna arrivarci .Avevo già fatto un restauro di questo tipo per il mio Carissimo Amico Alberto qualche anno fa con la Bianchi Selvino e ritengo siano i Restauri più belli tante emozioni dentro la bici non è solo questione di metterle a posto c'è da rimettere a posto il passato. 
E' stato bello perchè nella mia cantina Solo, ma non sono mai solo, sono con me stesso ho modo di pensare e nell' assordante silenzio che io adoro ho capito che non era solo Luigi che voleva fare un regalo al padre ma anch'io avrei voluto tanto fare un regalo al mio anche se ormai fisicamente non è più possibile so che avrebbe apprezzato questo lavoro fatto con tanto impegno visto che in gioventù
non ero il figlio che avrebbe desiderato all' età  dai 15 ai 18
anni mio padre ( instancabile lavoratore di altri tempi ) mi considerava un  Incapace con poca voglia di lavorare e io non davo motivo per fargli cambiare idea poi negli anni ebbi modo di riscattarmi però non feci mai un regalo  
cosi con tanto sentimento.... dentro; perciò questa è anche per MIO PADRE grazie per tutto quello che mi hai dato .....    
Chi leggerà queste parole e mi conosce da tempo penserà sia impazzito ma mi rendo conto che passano gli anni e quello che hai fatto e non hai fatto nella vita
per le persone che ti hanno voluto bene non è riscrivibile perciò ti resta un pò 
l' amaro in bocca ...... è la dura legge della Vita....ma si pùò sempre migliorare....... anche se non si può riscrivere ...ahime
Tornando alla bici Fiorelli Condorino Boy del 1957 Telaio n° 102756   





ECCO IL RISULTATO FINALE PER LA CRONACA A LUIGI è PIACIUTA MOLTO
SPERO ANCHE A SUO PADRE LO SAPREMO A SETTEMBRE 

OLTRE A TUTTO IL RESTO HO RIFATTO PURE LO STEMMINO
Ps: il colore è stato ricavato da un campione ricavato dai parafanghi sotto al profilo
I PARAFANGHI SOSTITUITI  
FRENI MARCATI FIORELLI

PER LE CROMATURE MI SONO AFFIDATO A 

CROMATURE ELIA  LOD
  1. Indirizzo: Via Selvagreca, Lodi
    Telefono:0371 427178 BUON RAPPORTO QUALITA' PREZZO
  2. SE VI SERVE DITEGLI CHE VI MANDO IO MAGARI VI FA' UN PO' DI SCONTO  

PORTAFANALE MARCATO FIORELLI

DALLA SELLA LEVE FRENI MARCATE FIORELLI 

FANALE IN ALLUMINIO LUCIDATO A SPECCHIO POI FISSATO CON TRASPARENTE
FANALE E DINAMO  APRILIA


CAMBIO CAMPAGNOLO DECA A COPPALE ORIGINALI
RECUPERATE DA PANCIROLI ( UN PO' CARE) MA D'ALTRONDE 

SONO COPPALI CHE HANNO PIU'DI 50 ANNI

GUARNITURA FIORELLI  

SELLA BROOKS 

CAMBIO CAMPAGNOLO SPORT
3 VELOCITA 


ANCHE LA POMPA IN ALLUMINIO  VERNICIATA IN PARTE
LE LUCIDATURE FISSATE CON TRASPARENTE

PENSO DI AVER RIPORTATO ALLA LUCE UNA BELLA FIORELLI CONDORINO BOY
ANCHE GRAZIE A LUIGI IN QUANTO POCHI O NESSUNO AVREBBERO INVESTITO
SOLDI IN QUESTO TIPO DI BICI MA SPINTO DA VALORI CHE VANNO OLTRE AL VILE
DENARO L'ABBIAMO FATTO E NE SONO ORGOGLIOSO  PER ENTRAMBI

FRENO MARCATO FIORELLI

PARAFANGO ANTERIORE IN 2 PEZZI COME I CORSA
DI QUEGL'ANNI LE STECCHE ORIGINALI


HO NOTATO CHE CON IL RIFLESSO DEL
 SOLE NON SI NOTA LA BRILLANTEZZA DELLA VERNICIATURA

DAL VIVO E' MEGLIO

PEDALI WAY ASSAUTO NUOVI FONDO DI MAGAZZINO ( NOS)