venerdì 3 luglio 2015

Trussardi anni 80

Trussardi by Finali anni 80 bici molto particolare con telaio molto simile alla BSA paracadutisti Inglesi
posso dire poco sulla bici in quanto più di ammirarla non conosco le caratteristiche sicuramente
molto particolare
HO APERTO UNA NUOVA PAGINA "OCCASIONI BY FINALI" sono bici che Angelo cede
magari dateci un occhiata 






sabato 20 giugno 2015

RAIMONDI anni 80 Multispeed

Telaio Raimondi anni 80 almeno cosi era marcato anche se ho visto già questo telaio marcato con altri marchi più blasonati
RAIMONDI a Piacenza: con questo cognome era e forse ancora è sinonimo di bicicletta di alta qualità con il suo ultimo negozio a Porta S. Lazzaro 50 o forse più  anni di attività come meccanico e rivenditore a Piacenza tramandato da figli- nipoti ancora oggi a volte parlando
si sente dire con Orgoglio "Io ho una RAIMONDI" non interessa se da uomo donna o bambino  o corsa a Piacenza una Raimondi è
una bella bici sicuro.... questo penso sia uno degli ultimi telai corsa gestiti da Raimondi il negozio chiuse 25-30 anni fa
ma le sue origini sono di Caorso a titolo informativo nelle foto presenti nel blog  quando ero al Mercatino di Caorso
l' Immobile alle mie spalle era il  Primo Negozio -Officina della Famiglia Raimondi ora degli eredi ed è situato a circa
50 metri dalla GITAN capite che sopravivere  con questa concorrenza in quegli anni ho avevi  le basi o soccombevi
NB : la bici non ritengo sia una bici da potersi considerare d' epoca anche se avrà ormai 30 anni è la bici più nuova
a cui abbia messo mano e vale sempre il discorso che una bici per me deve avere almeno 50-60 per essere
considerata d' epoca la pubblico sul blog come una delle Mie Specia

Originariamente Velocromata in Blu ma visto i vari segni sulla vernice ho deciso di verificare la cromatura
sverniciandola totalmente e eccetto qualche punto nella parte del movimento centrale dove la cromatura non era perfetta
e non lucidata a dovere ho deciso di lasciarla tutta cromata eccetto appunto il movimento centrale nell' era
delle SINGLESPEED ho voluto proporre una Multispeed per l' esattezza 8 x 2  con uno stile SINGLE
ma con il Cambio un controsenso per molti ma non per me un altra cosa ho voluto usare il colore 
della Fiorelli -Legnano se seguite il mio blog saprete che non è il mio preferito per sfida inter- personale 
vedere se usarlo a piccole dosi potevo farmelo piacere e devo dire che la ricetta ha funzionato     
Stralucida anche questo pezzo mi ha divertito molto in quanto adoro lucidare i metalli portarli
dall''Abbandono alla lucentezza massima ottenibile ( con i miei mezzi)

Anche questa un Miscuglio di anni e di marchi Freni Galli Leve Universal anni 70-80 ecc..
la cosa più bella di creare queste bici è il fatto di non avere nessun vincolo  poter miscelare
anni e componenti di diversa natura anagrafica senza che nessuno possa dire " ma questa vite non va bene era dell'.........."
BELLISSIMO ........

le ruote mi piacciono Particolarmente sia l' abbinamento cromatico che la Raggiatura Radiale


SHIMANO fino ad oggi marchio solo sentito nominare ma mai trattato di persona
devo ancora trarre le mie conclusioni 
a me piace non so voi ???

Sella Italia




penso sia un buon compromesso tra eleganza e sportività

Raggiatura Radiale anche al posteriore lato senza pignoni




Sotto 2 prime versioni con altro manubrio e freni 
manubrio sportivo

Freni Shimano 100 Rx

giovedì 4 giugno 2015

ROCHET PISTA 1900-1910 DOPO

RIPUBBLICO ROCHET DOPO RESTAURO CONSERVATIVO
BY FINALI


CERCHI LEGNO 


SPLENDIDA CORONA PASSO HUMBER




BELLISSIMO IL MONO TUBO AI FORCELLINI


FORCELLE CHE DIRE.....


BELLISSIMA PIEGA MANUBRIO 


NIENTE MALE QUESTI  FRANCESI 

domenica 24 maggio 2015

GITAN CORSA anni 70-80

GITAN CORSA anni 70  proveniente dalla GS CADEO  (prima società) importante vivaio di ciclisti
Piacentini tra cui PERINI e FACCINI tra i più conosciuti non me ne vogliano gli altri che non cito ma solo per
mia ignoranza non sò chi inforcasse questa bella GITAN ma sicuramente qualche talento dei tempi visto il Telaio
COLUMBUS e come è rifinita la bici dalla forcella alla guarnitura ecc.. anzi se per caso qualcuno dovesse vederla
sul Blog e ricordarsi qualche riferimento mi farebbe piacere mi contattasse per magari dare un nome
al corridore che la usava
  

Telaio alto da 58 cm

manubrio 3ttt freni Universal 

RUOTE mozzi Campagnolo cerchi Martano

forcella Cromata con Rinforzi


Guarnitura Sugino alleggerita 

Deragliatore SUNTOUR 

Cambio SUNTOUR VX veramente ben fatto non conoscevo questo tipo di cambio
ma ho visto che era in gran uso in quegl'anni almeno sulle bici della GS CADEO

un dettaglio per il riconoscimento della bici adesivo KAWASAKI sul diagonale 


freni Universal 68

mozzo Campagnolo cerchio Martano



freno Universal 68

manettini cambio Campagnolo


Sinceramente GITAN CORSA con questi canoni non ne ho mai viste solitamente
i Telai non sono Columbus e a parte le geometrie finora avevo visto bici che si differivano ben poco
dalle Sportive di questo Marchio si vede che questo era un vero Corsa di quelli DOC   
CAMBIO SUNTOUR VX  tratto dalla pagina CAMBI presente nel blog