venerdì 19 ottobre 2012

ARBOS CORSA 1946-47 cambio Lucchini restaurata

ARBOS cambio Lucchini 1946-47 telaio n° 1776 restaurata
ricordate quel telaio con cambio Lucchini presentato qualche tempo fa
finalmente  finito manca qualche particolare di finitura tutto made in PIACENZA

manubrio in alluminio freni universal
Blu Arbos con finiture arancio è abbastanza un enigma il blu Arbos ne trovi
 veramente di tutti i colori spero sia quello giusto ho preso il campione dal movimento
centrale vi erano tracce della prima colorazione sono fiducioso perchè l'unica conservata
che ho visto qualche anno fa mi sembra di ricordare molto simile comunque personalmente piace un tot

guarnitura Arbos prossimamente sostituirò la corona con un 46 denti
al momento non l'avevo ma per provarla va benissimo anche la 42

Cambio Lucchini ho montato il tipo con la leva più lunga più comodo
da usare

la pipa sottosella dove vi è inciso il telaio non è la classica che si trova
sulle Arbos con i due classici tagli probabilmente essendo una delle più vecchie
in circolazione telaio N° 1776 usavano quel tipo oppure in quel periodo quelle avevano
poi venne spostata anche la posizione del numero di telaio sul tubo non sulla pipa
'  

stringisella Arbos


Adesivo Arbos a coppale incollato con la tecnica che descrivo nel blog
10 minuti tutto fatto

movimento Ghutti guarn Arbos

mozzi F.B con flange in alluminio con galletti

4 rapporti Caimi

Lucchini da dietro Cambio fantastico questo riesco ad usarlo anchio senza problemi senza  rischi
non c'è pericolo che perdi la ruota pedali in avanti ed è anche abbastanza preciso peccato
che si chiamasse Lucchini e fu poco pubblicizzato costruito nel primo dopoguerra (1946-52)
era sicuramente il degno avversario del Cambio Corsa Campagnolo2 Leve  ne sono sicuro
magari con qualche piccola modifica vi assicuro che non c'è storia peccato tutta questione di cognome
questo Lucchini costrui delle ottime biciclette oltretutto dal 1930 fino al 50 ne ho avute un paio



pedali a sega
posteriore sella Italia

Bellissima misure 56 tubo sotto-sella 57 cannotto- sella 

Non so se era un corsa o mezza personalmente adesso è
LA MIA ARBOS CORSA. poi che c'e ne siano delle migliori
senz'altro fortunati loro a me va bene cosi

bello da vedere e da usare


su questo c'è stampigliato Lucchini 19 -36 penso indichi
il rapporto colui che me l' ha dato diceva fosse la data io non penso
perchè allora sarebbe stato troppo avanti l'altro che ho
vedremo di metterlo su un'altra Piacentina 

Mi stavo dimenticando di una delle parti più belle della bici
la testa di forcella con la  A in rilievo anche questa parte penso sia stata
poi abbandonata perchè non ne ho mai vista un altra costava meno
una forcella normale suppongo +VIDEO
video